Lorilandia
Home - Specie - Psittaciformi - Cacatua

CACATUA

Cacatua di LeadbeaterNOME SCIENTIFICO: Cacatuidae

I Cacatua provengono dall'Oceania e dall'Asia. La loro caratteristica principale è la loro cresta mobile, che serve loro, in molti casi, per mostrare le loro emozioni. Alcuni deì più conosciuti sono:

  • Cacatua galerita o dal ciuffo giallo
  • Cacatua di Leadbeater
  • Cacatua Galah o Cacatua rosa
  • Cacatua sanguíneo
  • Cacatua bianco
  • Cacatua inluttato
  • Ninfe

Nella maggior parte dei casi sono specie perseguitate nei loro paesi di origine visto che distruggono i raccolti. Questo ha fatto sì che i governi hanno dovuto adottare misure volte a prevenire il loro sterminio. Per questo, alcuni di essi sono protetti nei loro luoghi di origine ed è proibita la loro esportazione.

DIFFERENZE DI SESSI

In alcuni casi, come quello del Cacatua Galerita, è possibile conoscere il sesso a prima vista, poiché i maschi hanno gli occhi neri e le femmine marrone. In altre, come nelle Ninfe, dal diformismo delle code.
In altre sottospecie è più difficile, quindi, in caso di dubbio, sarebbe conveniente fare un test del DNA.

 

ALLEVAMENTO

L'allevamento del Cacatua può non essere eccessivamente facile in alcune delle sue sottospecie. Possono tardare abbastanza nell'iniziare la riproduzione, e quando lo fanno, c'è da controllare che la coppia vada d'accordo. Bisogna anche vigilare i maschi, che possono arrivare ad attaccare le femmine.

Cacatua biancoLe nidiate in alcuni casi sono abbastanza ridotte, con una media di due o tre uova. Il Cacatua bianco, per esempio, di solito ne depone due, e, a volte lascia morire il piccolo più esile.
I piccoli nascono quasi ad un mese di incubazione, si impennano dopo due mesi dalla nascita e sono ancora alimentati per qualche tempo.

Il Cacatua inluttato è molto difficile da alimentare a mano, visto che soffre molte infezioni per questo motivo.

La Ninfa è, senza dubbio, la sottospecie con la quale più facilmente si consegue l'allevamento.

ALIMENTAZIONE

I Cacatua mangiano un miscuglio speciale di cibo che si può acquistare nei negozi come cibo per cacatua o pappagalli.

Bisogna aggiungere inoltre una grande quantità di frutta e verdure tritate. MAI avocado, in quanto è molto velenoso.

Cacatua rosaFornire inoltre seppia e ghiaia.

È inoltre opportuno dare loro materiale da rosicchiare, come possono essere rami di alberi da frutto che non siano stati sottoposti né trattati con prodotti chimici.

Nel dar loro frutta ogni giorno, è importante che una volta che l'uccello ha finito di mangiare, si puliscano le mangiatoie e si tolga il cibo scartato, in modo che non marcisca.

Tradotto in italiano da Mauro Bertini
Lorilandia
© 2004-2016
Aviso legal - Contatto -