Lorilandia
Home - Specie - Psittaciformi - Parrocchetti Monaci

PARROCCHETTI MONACI

Parrocchetti MonaciNOME SCIENTIFICO: Myiopsitta Monachus.

Conosciuto in alcuni paesi come Parrocchetto Monaco e Cata. Proviene dal Sud America.
In qualche occasione può arrivare a parlare. Sono molto rumorosi e tendono a masticare tutto ciò che cade dai loro becchi.
Misurano circa 30 cm. e, pur non essendo tanto longevi come i pappagalli, in cattività possono arrivare a vivere circa 25 anni se ricevono una buona cura.

In alcuni paesi, come in Spagna, stanno diventando una vera piaga, già che a partire da individui posti in libertà o fuggiti, si sono formate autentiche comunità che hanno saputo adattarsi molto bene e che, a volte, minacciano uccelli nativi.

DIFFERENZA DI SESSI

Il sesso dei parrocchetti monaci è molto difficile da riconoscere, perché, a quanto pare, sono uguali. Si dice che il maschio ha la testa più grande così come la zona delle guance e del becco, ma è molto difficile determinare il sesso in questo modo. Pertanto è consigliabile fare loro il test del DNA.

ALLEVAMENTO

Quando sono in libertà e in branchi fanno i loro nidi in comunità. Ciò significa che più coppie di pappagalli scelgono lo stesso albero e costruiscono nidi uno sull'altro, formando una massa enorme di rami che circondano tutto l'albero e nella quale si possono vedere grandi quantità di buchi. Ognuno di essi appartiene a un nido.
In cattività, insieme ad una scatola nido grande avranno bisogno di una grande quantità di rami che si incaricano di masticare e di mettere dentro.
Depongono circa 4 o 5 uova, che la femmina incuba per circa 26 giorni.
In generale è la femmina che si prende cura del nido, mentre il maschio la nutre.

I Parrocchetti monaci formano coppie per tutta la vita, quindi non è consigliabile separarli una volta che hanno allevato.

ALIMENTAZIONE

Si nutrono come i grandi pappagalli. C'è anche da dare loro molta verdura e frutta, evitando sempre l'avocado, dal momento che è velenoso per gli uccelli.

 

Tradotto in italiano da Mauro Bertini
Lorilandia
© 2004-2016
Aviso legal - Contatto -